PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
color biscotto

Come abbinare il color biscotto negli ambienti della casa

La prima cosa che viene in mente quando si deve ristrutturare casa o semplicemente si desidera effettuare un restyling degli ambienti domestici è come colorare le pareti. Un intervento tra quelli relativamente più semplici da svolgere che ha un impatto visivo immediatamente percepibile. Il colore delle pareti crea l’atmosfera di una casa e valorizza in modo armonioso i diversi elementi d’arredo. Per evitare accostamenti cromatici inadeguati è consigliabile rivolgersi a degli interior designer che possano guidare la scelta degli abbinamenti.

Spesso si predilige la scelta di tonalità neutre in quanto si adattano bene ai diversi stili d’arredamento, rendono l’ambiente luminoso e lo fanno sembrare più grande. Inoltre permettono di osare di più nella scelta del colore dei mobili e resistono nel tempo perché non risentono delle diverse tendenze in materia di interior design. Se non si vuole utilizzare il solito bianco che si può definire il colore universale per eccellenza, si può puntare sul colore biscotto. Questa particolare tonalità di marrone è tra i colori pantone dell’inverno.

Qual è il color biscotto?

Molte persone sono golose di biscotti. La croccantezza della frolla e il gusto dei diversi aromi rende molto difficile resistere a questo tipo di dolci. A creare dipendenza non è solo il gusto così gradevole ma anche il colore caldo e delicato. Questa tonalità si adatta bene all’arredamento della casa sia per la pittura delle pareti sia per la scelta cromatica dei mobili. Si tratta di una particolare sfumatura di marrone che può essere declinata in toni diversi. Esistono, infatti, il color biscotto chiaro – molto simile al color sabbia o al crema – e il color biscotto scuro – una tonalità più simile al colore ocra. Entrambe queste tonalità hanno un bellissimo impatto visivo e donano all’ambiente un aspetto accogliente e rassicurante.

Color biscotto: ecco gli abbinamenti perfetti

Il color biscotto può essere impiegato in qualsiasi tipo di interior design. È particolarmente adatto allo stile shabby e a quello classico, ma funziona anche con arredi moderni o in stile industriale. Trova spazio anche nello stile nordico.

Trattandosi di un colore neutro si sposa bene con tante altre tonalità, dalle più vivaci alle più scure. Si può abbinare al nero, al rosso, al blu, al giallo, all’arancio e al verde. Giocando con questi contrasti, si possono realizzare delle soluzioni d’arredamento davvero interessanti, ideali per lo stile moderno. Chi preferisce mettere insieme sfumature tra loro più vicine può accostare il color biscotto ad altri toni neutri come il grigio e il bianco. Inutile dire che le combinazioni con diversi tipi di marrone funzionano benissimo. Questi abbinamenti funzionano particolarmente bene per il design shabby e classico.

Come usare il color biscotto nell’arredamento

Dato che si abbina bene con varie sfumature e può essere sfruttato sia per le pareti che per i mobili, il color biscotto è estremamente versatile nell’arredamento domestico. Non c’è un ambiente in cui stona.

La cucina color biscotto

La cucina non è più solamente uno spazio funzionale: è il luogo della convivialità dove si trascorrono molte ore della giornata e dove si possono accogliere gli ospiti. Di conseguenza per creare un’atmosfera calda e accogliente il colore biscotto può essere usato per dipingere le pareti.

La scelta di un tono più o meno intenso dipenderà dalla grandezza della stanza: se la cucina è piccola, bisogna mantenersi sul color biscotto chiaro per dare l’impressione di ampiezza e luminosità. Le pareti scure sono adatte, invece, allo stile rustico.

Alle pareti dalle sfumature più vicine al beige si dovrebbero abbinare dei mobili in legno e dei complementi d’arredo in verde che richiamano i colori della natura. Non sarebbe male inserire qualche pianta sui ripiani, come le erbe aromatiche utili per cucinare.

In una cucina dal design classico, il piano di lavoro o il tavolo in marmo sono ideali per dare risalto alle pareti color biscotto. In un design moderno, invece, bisogna osare di più con gli accostamenti cromatici. Va bene utilizzare dei mobili in legno scuro – magari con linee e forme contemporanee -, ma anche scegliere un colore vivace e acceso per decorazioni e complementi d’arredo. L’azzurro, ad esempio, risalta molto sul biscotto. Chi ha voglia di osare può optare per una cucina dai mobili verdi: il contrasto è assicurato e davvero interessante da vedere.

abbinamento color biscotto

Il salotto color biscotto

L’atmosfera calda e accogliente non può mancare nella zona living, lo spazio più vissuto della casa. Il color biscotto aiuta a creare questo effetto soprattutto se si sfruttano le tonalità più chiare che danno luminosità all’ambiente. Bisogna riconoscere che questa tonalità ha un forte impatto visivo e questo fattore la rende particolarmente adatta agli ambienti della casa adiacenti all’ingresso. Se quest’ultimo non s’affaccia direttamente sulla zona living, come spesso avviene nelle case moderne, si potrebbe dipingere il muro di questo tono per rendere l’ambiente più elegante.

Con pareti color biscotto nel soggiorno si può optare per un divano scuro. Anche la libreria, il mobile della tv e i vari tavolini dovrebbero avere delle sfumature più marcate rispetto alle pareti. Il legno del pavimento o quello dei mobili vengono valorizzati in modo particolare con le pareti color biscotto.

In alcuni casi si può decidere di acquistare un divano o delle poltrone di questo colore. Quest’opzione funziona particolarmente bene quando le sedute sono in tessuto, meno quando sono realizzate in pelle. Nel primo caso, infatti, si avrà una tonalità calda e vivace, nel secondo invece il colore tenderà a spegnersi e a risultare cupo.

Il color biscotto può essere usato anche per i complementi d’arredo. Cuscini, tende e tappeti possono essere di questo marrone chiaro se il divano è grigio o bianco.

La camera da letto color biscotto

Arredare una camera da letto utilizzando il color biscotto è una scelta vincente, dal momento che questa sfumatura favorisce il relax e il riposo soprattutto nella sua versione più chiara. Inoltre, risalta particolarmente bene con le linee morbide.

Un abbinamento da provare è quello che accosta tessuti color crema alle pareti biscotto: l’atmosfera sarà molto romantica, ideale per lo stile shabby o per il design classico.

Di una tonalità più scura di marrone potrebbero essere i comodini, l’armadio oppure la testiera e i piedi del letto. Questo contrasto va cercato in un arredamento moderno ed è molto utile per spezzare la monocromia e rendere più dinamico l’ambiente.

Il bagno color biscotto

Il color biscotto trova spazio anche nel bagno, soprattutto se si vogliono far risaltare i sanitari in ceramica. Per gli asciugamani e i tappeti si può scegliere il lino, la mussola e il cotone, tutti materiali naturali che contribuiscono a rendere confortevole questo importante spazio domestico.

La tonalità biscotto potrebbe essere utilizzata per i mobili del bagno oppure per le piastrelle che vanno a ricoprire le pareti della doccia. In questo caso, per dare risalto a questo colore si potrebbe aggiungere un tocco di verde creando degli angoli green per richiamare la natura.

Il bagno in stile shabby chic è perfetto nel color biscotto. L’atmosfera distesa e rilassante data da questo colore è proprio quello che si dovrebbe avere in questo tipo di design.

Color biscotto e Bassetti Home Innovation

Se si cercano consigli preziosi su come abbinare il color biscotto nei diversi ambienti della casa, è possibile rivolgersi agli interior designer di Bassetti Home Innovation. Professionisti con esperienza, in grado di realizzare un progetto d’arredamento completo utilizzando i colori che ciascun cliente desidera, con soluzioni originali e funzionali su misura per lui.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.