PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
come-colorare-le-pareti

Consigli e soluzioni utili per colorare le pareti di casa rendendole personali

Scegliere il colore con cui dipingere le pareti della propria casa è importante tanto quanto la selezione dei mobili. D’altra parte, quest’ultimi dovranno adattarsi coerentemente alle decisioni cromatiche delle mura domestiche. Ma non è tutto: la tonalità dona all’ambiente una determinata personalità e aiuta a definire lo stile di arredamento. Il design moderno, quello classico, industrial, shabby chic e gli altri hanno tutti dei colori caratteristici. Ad esempio, lo stile industrial vuole il nero e il marrone mentre lo shabby chic predilige il bianco e le tonalità pastello, soprattutto il lilla. Nel design moderno la scelta è molto più vasta così come per il classico anche se mostra una certa predilezione per il giallo.

Prima di mettere mano al pennello (o di dare istruzioni a qualcuno per farlo) è necessario considerare anche l’effetto che le diverse tonalità hanno sull’umore delle persone. Ci sono delle sfumature che donano vivacità ed energia mentre altre sono adatte a favorire il relax e il riposo. Per questo motivo alcuni colori, come l’azzurro, il rosa o le tonalità pastello, sono particolarmente adatti per la zona notte mentre altri più definiti e che ispirano convivialità sono indicati per soggiorno e cucina.

È possibile colorare le pareti di casa anche con toni neutri come il cipria, il crema e il tortora chiaro. Il bianco, poi, è una garanzia perché si abbina con qualsiasi design e qualsiasi altro colore. Le sfumature chiare si rendono necessarie quando la casa è piccola e si devono adottare dei trucchi architettonici per rendere gli ambienti luminosi e spaziosi almeno alla vista. Tuttavia, per non rendere monotona la casa o non darle un aspetto troppo freddo, è importante aggiungere qualche nota di colore magari nei complementi d’arredo.

Nella scelta del colore per le pareti ci si può lasciar guidare dalle tendenze del momento. Il colore del 2022, ad esempio, è il Very Peri, una tonalità di blu mista al viola e al rosso. Per il 2023, invece, è previsto un uso intensivo del digital lavender, una sfumatura di lilla.

Al posto della pittura si può optare per la carta da parati. Chi pensa alle case del passato con decorazioni austere e poco calorose, sbaglia. Al giorno d’oggi di fantasie, colori e tipologie ne esistono tante e ciò permette una grande personalizzazione degli ambienti domestici. È anche possibile applicare la carta da parati con delle scritte o dei disegni su un’unica parete da rendere protagonista dell’intero arredamento. Il vantaggio di questa tecnica è la sua velocità di applicazione e montaggio.

Per scegliere il colore delle pareti da adottare è sempre bene confrontarsi con un interior designer che sappia offrire consigli e spunti utili. I professionisti di Bassetti Home Innovation sono a tua disposizione.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.