I NOSTRI UFFICI SARANNO CHIUSI DALL'8 AL 22 AGOSTO.
costo rifacimento tetto in legno

Costo per il rifacimento del tetto in legno: guida pratica

In poesia non è raro trovare l’uso della parola “tetto” per indicare l’intera abitazione domestica (gli addetti ai lavori chiamano questa figura retorica “metonimia”). D’altra parte, il tetto rappresenta un elemento caratteristico della casa, ne garantisce la protezione e l’isolamento dagli agenti atmosferici.

“Avere un tetto sopra la testa” è essenziale per vivere sicuri. Affinché questo avvenga, i materiali che compongono la copertura devono essere resistenti e di qualità. Nulla meglio del legno risponde appieno a questa descrizione. Tuttavia, per quanto pregiato e solido, anche questo materiale può deteriorarsi a causa del passaggio del tempo e dell’azione di pioggia, vento, neve e altri fenomeni.

Nel caso in cui iniziassero a esserci dei cedimenti, bisognerà attrezzarsi e predisporre dei lavori di ristrutturazione del tetto senza preoccuparsi eccessivamente del costo dato che si può presentare la domanda per ottenere delle agevolazioni fiscali. Ci sono diverse detrazioni che possono essere richieste per il rifacimento del tetto in legno: dal bonus per la ristrutturazione della casa al bonus facciate, senza dimenticare l’Ecobonus che prevede un efficientamento energetico. Per capire quale richiedere, è necessario avere un’idea chiara dei lavori da effettuare e quella si può formare solo a partire dal progetto di un professionista del settore.

Perché rifare il tetto in legno

Qualora sia necessario ristrutturare del tutto la propria casa e si voglia includere anche il tetto, sarebbe meglio puntare sulla qualità piuttosto che sull’economia dei lavori. L’utilizzo di materiali pregiati non comporta solo un miglioramento dell’estetica, ma anche la realizzazione di una struttura di lunga durata che subirà meno il passaggio del tempo.

Scegliere di rifare il tetto in legno significa mettere in atto un investimento a lungo termine che comporterà vantaggi anche sull’importo delle bollette.

Ci sono tanti fattori che contribuiscono a rendere il legno un materiale da impiegare a cominciare dalla sua capacità isolante che riesce a mantenere in equilibrio la temperatura della casa. Un’altra proprietà molto apprezzata del legno è la sua leggerezza. Non appesantisce la struttura pur garantendo una grande stabilità all’edificio. Ha caratteristiche antisismiche ed è traspirante, ovvero previene la formazione di umidità riducendo il rischio di deterioramento della copertura.

Bisogna poi ricordare che il legno è estremamente versatile nel campo del design. È presente in stili di arredamento anche molto differenti tra di loro. Il suo punto di forza sta nella capacità di combinare l’eleganza con la sensazione di calore. Quando si entra in un ambiente con il tetto in legno a vista, ci si sente accolti e a casa.

Unire praticità, eleganza e comfort nel mondo del design non è semplice. A meno che non si usi il legno.

Quanto costa il rifacimento del tetto in legno

Calcolare dei costi sulla base di dati generici è un’operazione approssimativa che difficilmente può trovare riscontro quando si vanno a richiedere dei preventivi. Nel caso specifico della ristrutturazione del tetto in legno, bisogna tener conto di diversi fattori: la tipologia del materiale, del tetto, degli interventi, le coperture e il numero di professionisti impiegati nei lavori.

Si può dire che, approssimativamente, il costo del rifacimento di un tetto in legno va dagli 80 ai 100 euro al metro quadro se si parla di un tetto non ventilato e dai 125 ai 175 euro al metro quadro per uno ventilato. A formare il prezzo finale contribuisce anche il costo delle coperture che dipende dai materiali utilizzati. Nello specifico, possono essere in:

  • laterizio e avere un costo che oscilla dai 6 ai 9 euro al metro quadro;
  • fibrocemento ecologico e avere un prezzo compreso tra gli 8 e i 13 euro al metro quadro;
  • cemento e costare dai 13 ai 20 euro al metro quadro;
  • pietra e andare dai 21 ai 39 euro al metro quadro.

Uno dei fattori più importanti da considerare nel costo finale è la tipologia di legno impiegata. Più si parla di legno pregiato, più il costo salirà.

Tipologia di legno

Costo al metro cubo

Pioppo

dai 320 ai 420 euro al metro cubo

Pino

dai 420 ai 520 euro al metro cubo

Abete

dai 470 ai 570 euro al metro cubo

Larice

dai 640 ai 740 euro al metro cubo

Quercia

dagli 880 ai 1100 euro al metro cubo

Noce

dai 1100 ai 2100 euro al metro cubo

Il costo per rifare un tetto in legno dipenderà anche da quali operazioni si devono compiere e dal numero di professionisti coinvolti nel progetto.

La struttura di un tetto in legno

Gli elementi che compongono la struttura di un tetto in legno sono quattro:

  • la struttura portante garantisce stabilità al tetto e ne determina la forma;
  • la barriera al vapore regola il flusso di vapore tra ambiente esterno e interno;
  • lo strato di ventilazione previene l’accumulo di umidità all’interno del tetto consentendo alla struttura e alla copertura di rimanere a lungo funzionanti nel tempo;
  • la copertura deve essere realizzata tenendo conto delle condizioni meteo della zona.

Il tetto in legno offre all’immobile un ottimo isolamento termico. Per migliorare ancora di più le prestazioni energetiche dell’edificio, sarebbe opportuno optare per materiali pregiati ed efficaci e realizzare uno strato termoisolante che aiuti a mantenere una temperatura equilibrata all’interno della casa.

costo rifacimento tetto in legno

Tipologie di legno per la ristrutturazione

Potrebbe essere difficoltoso scegliere una tipologia di legno per il tetto tra tante che esistono. Per poter selezionare quella giusta, occorre conoscere le caratteristiche principali di ciascuna. Lasciarsi guidare da un architetto è molto utile in questi casi, ma la conoscenza non va mai sprecata.

  • Il pioppo

Il pioppo non viene spesso utilizzato per rifare un tetto in legno poiché risulta rustico, poco pregiato e non abbastanza resistente da essere impiegato nelle strutture portanti. Ecco perché si tende a usare solo per le finiture.

  • Il pino

Molto più resistente del pioppo è il pino tanto che spesso viene utilizzato per rivestire le strutture portanti. Se si ha in programma un rifacimento del tetto e della casa in stile rustico, questa tipologia potrebbe essere l’ideale.

  • L’abete

Una delle tipologie di legno più utilizzate per rifare il tetto in legno, avendo anche un costo non troppo elevato, è quella di abete. Pur non essendo tra i legni più pregiati, è molto resistente. È l’ideale per le strutture portanti che devono durare a lungo. Il suo prezzo è dovuto principalmente alle spese di importazione visto che non si produce in Italia.

  • Il larice

La tipologia di legno migliore per un tetto è il larice soprattutto per quanto riguarda le prestazioni energetiche. Il larice, infatti, presenta una notevole resistenza termica e impedisce la dispersione del calore. È l’ideale anche per gli infissi.

  • Il noce

Il costo di un tetto in legno noce è molto elevato al metro cubico e non potrebbe essere diversamente visto che si tratta di un legno molto duro e compatto da usare per le finiture. Di certo, la sua presenza renderà l’ambiente domestico molto elegante.

  • La quercia

Per un tetto dalla struttura importante bisogna usare il legno di quercia. Resistente, elegante e duraturo nel tempo. Dello stesso livello sono anche il frassino, il rovere e il leccio.

Richiedere un preventivo per realizzare un tetto in legno con Bassetti Home Innovation

Per avere delle sicurezze su quanto si spenderà per la ristrutturazione del tetto, della casa o di entrambi non c’è altra soluzione che recarsi da dei professionisti e richiedere un preventivo.

Negli showroom di Bassetti Home Innovation troverai un intero team di esperti pronti a consigliarti al meglio per le operazioni di rifacimento del tetto. Dopo aver effettuato un sopralluogo degli spazi da ristrutturare, i nostri architetti troveranno una soluzione adeguata alle esigenze del committente, da valutare anche grazie a preventivo completo. Offrendo un servizio chiavi in mano, Bassetti Home Innovation è in grado di garantire una squadra di professionisti che si occuperanno di tutte le fasi della riparazione del tetto in legno. In questo modo, si risparmieranno tempo e costi.

Nel preventivo di Bassetti Home Innovation saranno indicate tutte le specifiche dei lavori. Si potrà vedere quanto costa la manodopera per rifare il tetto e quanto i materiali impiegati per la struttura. Il prezzo sarà reale, completo e, soprattutto, non subirà modifiche nel corso del tempo. Qualsiasi imprevisto verrà gestito direttamente dall’impresa.

Il lavoro di Bassetti Home Innovation punta sulla qualità e sull’eleganza. I nostri professionisti daranno consigli basati anche sullo stile di arredamento che si vuole realizzare.

Rifare il tetto in legno con i nostri professionisti ti garantirà di avere una struttura solida, efficiente e anche bella da vedere.

I nostri Uffici saranno chiusi dall'8 al 22 agosto

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.