PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
interior designer

Interior designer: chi è e cosa fa questo professionista

Molte persone si entusiasmano all’idea di arredare casa. Poter scegliere colori, mobili e decorazioni per il proprio appartamento è un’attività a cui si guarda con trepidazione e che infonde un senso di realizzazione e di indipendenza. Avere una casa significa, d’altronde, avere uno spazio personale in cui sentirsi protetti e rilassati.

Tuttavia, l’immagine del proprio arredamento ideale non sempre corrisponde con le potenzialità della casa o le conoscenze personali in termini di interior design. Arredare una casa, infatti, è molto più che scegliere un bel mobile e collocarlo in una stanza. Significa avere un’idea precisa dell’aspetto che la casa dovrà avere e delle sensazioni che dovrà suscitare in chi la abita, facendo molta attenzione all’organizzazione degli spazi e combinando funzionalità ed estetica. Quando si arreda una casa si deve far riferimento alle sue dimensioni, osservarne la luminosità, pensare alle abitudini e alle necessità di chi ci vive.

Ad esempio, arredare un ingresso può sembrare apparentemente semplice: l’ambiente è più piccolo, non ci si trascorre molto tempo e servono meno mobili. In realtà, si tratta del primo spazio che gli ospiti vedranno entrando in casa, quindi è necessario curare i dettagli del biglietto da visita dell’appartamento. Inoltre, se la casa non è grande, bisognerà sfruttare anche questo ambiente per riporre oggetti o indumenti utili. Se la zona non è particolarmente illuminata, bisognerà evitare colori scuri e un uso eccessivo di mobili.

Proprio perché arredare casa è un’attività particolarmente complessa, è nata la figura dell’interior designer.

Di che cosa si occupa l’interior designer?

L’interior designer è una figura professionale che si occupa della progettazione degli interni di una casa. È un professionista che possiede alcune competenze dell’architetto e altre dell’arredatore. Il suo compito, infatti, non è solo quello di curare l’aspetto estetico degli ambienti, ma anche quello di trovare delle soluzioni pratiche per organizzare in modo funzionale gli spazi.

Un bravo interior designer possiede conoscenze tecniche che gli permettono di studiare la costruzione dell’arredamento di modo da rendere l’ambiente luminoso e dare un’impressione di ampiezza, anche se i metri quadri sono ridotti. Non deve mancargli la creatività. Oltre a conoscere bene i diversi stili d’arredamento, questo professionista dovrebbe avere una mente versatile che lo porti ad adattarsi ai bisogni e ai gusti dei suoi clienti, in modo da soddisfare al meglio le loro richieste.

Esistono numerosi percorsi di formazione per chi aspira a diventare un interior designer (da università specifiche a corsi professionali dedicati), ma è l’esperienza a giocare un ruolo fondamentale per sviluppare soluzioni creative, capacità di problem solving e competenze specifiche. Tutti gli interior designer del team di Bassetti Home Innovation hanno alle spalle numerosi anni di attività. Sono in grado di rispondere alle esigenze dei clienti con un progetto d’arredamento che tenga conto degli spazi, dei desideri e dei trend del momento.

L’interior designer e il rendering 3D

Perché il cliente possa comprendere ed apprezzare il progetto immaginato dal designer di interni, quest’ultimo deve avere la possibilità di mostrarlo. I disegni su carta si rivelano spesso insufficienti, poiché non sono in grado di restituire realisticamente l’effetto dell’arredamento. Si rischia così di accettare un progetto quasi a scatola chiusa e di non esserne pienamente soddisfatti al momento della sua realizzazione.

Per evitare tutto questo, un interior designer dovrebbe essere in grado di utilizzare le moderne applicazioni che permettono di ricostruire un modello 3D della casa e delle soluzioni da lui pensate per l’arredamento. È così possibile avere un’idea precisa dell’effetto finale e capire cosa funziona e cosa andrebbe modificato. La conoscenza delle moderne tecnologie è tra le competenze che non possono mancare in questa figura professionale.

Gli interior designer di Bassetti Home Innovation propongono sempre una riproduzione in rendering 3D ai propri clienti, prima di dare inizio ai lavori di ristrutturazione di una casa. Solo così si può essere certi di soddisfare davvero i gusti di chi commissiona il progetto.

costo interior designer

Perché scegliere un designer per casa

Si potrebbe pensare che richiedere assistenza ad un designer per sistemare la propria abitazione sia un inutile spreco di denaro e che per arredare una casa in stile industriale (o in qualsiasi altro stile) basti guardare delle immagini su siti di arredamento o leggere qualche consiglio su Internet. Non è così.

Affidarsi a un professionista offre diversi vantaggi. Tra questi rientrano:

  • la conoscenza di soluzioni d’arredamento adatte a specifiche situazioni: nel caso in cui si abiti in una casa piccola o non particolarmente illuminata, esistono dei trucchi architettonici e strutturali che possono ingannare l’occhio e dare una sensazione diversa da quella che è la realtà. Gli interior designer sanno come sfruttare i colori, le luci artificiali e i mobili contenitori per rendere un monolocale spazioso, o come organizzare l’arredamento di una casa di 50 mq senza escludere alcun mobile o elettrodomestico essenziale;
  • la capacità di organizzare gli spazi in modo funzionale ed esteticamente gradevole: oggi sono molto di tendenza gli open space, i soppalchi e le mansarde. Tuttavia, per arredare questi spazi sono necessarie una certa esperienza e tanta creatività. Bisogna evitare scelte incoerenti e poco pratiche;
  • la familiarità con i materiali di costruzione: un arredatore d’interni s’intende di materiali e conosce bene le loro proprietà, i punti di forza e di debolezza. Di conseguenza, sarà in grado di consigliare quale materiale scegliere in base al budget che si ha, al design scelto e alle esigenze degli spazi;
  • il risparmio: non è vero che coinvolgere un interior designer comporta un’inutile spesa aggiuntiva. Questo professionista sa qual è il budget a disposizione e si muoverà all’interno del range indicato. Inoltre, molte delle soluzioni proposte saranno pensate per resistere al passare del tempo e per essere il più confortevoli possibili. Tra cliente e interior designer si discuterà anche della possibilità di spendere di più inizialmente per poi risparmiare in seguito;
  • l’ideazione di progetti sostenibili: un bravo arredatore d’interni dovrebbe costantemente informarsi sulle novità del design mondiale. Negli ultimi anni, si stanno sviluppando sempre più soluzioni d’arredamento sostenibile che potrebbero essere applicate in qualsiasi ambiente domestico. Chi ha a cuore il tema e vuole un arredamento in ottica green, può rivolgersi a un interior designer.

Quanto costa un interior designer

In molti si chiedono quanto costi arredare una casa richiedendo l’intervento di un interior designer. Non è semplice dare una risposta, poiché molto dipende dal professionista coinvolto, dal comune in cui ci si ritrova, dal tipo di intervento richiesto e anche dalla grandezza dell’appartamento da arredare. Una consulenza di interior design per arredare un monolocale sarà sicuramente meno costosa di quella per sistemare una villa. Si può parlare anche di 5mila euro di differenza.

In generale, i costi di un interior designer sono i seguenti:

Tipologia di intervento Costo
Consulenza 
  • dai 250 euro ai 700 per un monolocale o stanze singole;
  • dai 3000 euro ai 5500 per appartamenti o ville.
Sopralluogo della casa dai 150 euro
Rendering 3D dai 250 euro
Coordinamento e supervisione dei lavori dai 550 euro
Singoli colloqui dai 100 euro

Ci sono anche interior designer che offrono un servizio completo di tutti gli interventi a un prezzo fisso, oppure quelli che lavorano all’interno di un’impresa che si occupa di tutte le fasi della ristrutturazione. Di conseguenza, il cliente pagherà il lavoro di tutti i professionisti coinvolti sempre a un prezzo fisso. È questa la politica di Bassetti Home Innovation.

Gli interior designer di Bassetti Home Innovation

Bassetti Home Innovation offre un servizio di ristrutturazione chiavi in mano a partire da 890 euro al metro quadro. All’interno di questo servizio sono compresi anche la consulenza di un designer professionista, la realizzazione del progetto d’arredamento, il rendering 3D dello stesso e la supervisione di tutte le fasi di lavorazione da parte di architetti e arredatori.

In questo modo, il cliente potrà realizzare la casa dei propri sogni senza stress o preoccupazioni.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.