I NOSTRI UFFICI SARANNO CHIUSI DALL'8 AL 22 AGOSTO.
coibentazione tetto

Coibentazione del tetto: quali sono i costi?

Una delle opere edilizie più incentivate dallo Stato è la coibentazione del tetto. Tra i tanti bonus per la ristrutturazione della casa ce n’è più di uno che può essere richiesto per questo tipo di lavoro.

La grande attenzione dedicata a questi interventi è motivata dal grande bisogno di ridurre il consumo di energia per evitare l’inquinamento ambientale e per ridurre i costi delle utenze. Il tutto, infatti, si traduce in cifre meno onerose in bolletta: realizzare il cappotto termico per il tetto comporta molti vantaggi.

L’isolamento del tetto: cos’è e perché è così utile

La coibentazione del tetto rappresenta un intervento che massimizza l’isolamento termico della casa in modo da evitare la dispersione del calore in inverno e del fresco prodotto dal climatizzatore d’estate. Dato che il calore tende a salire, se il tetto non è ben isolato con materiali adeguati, non riesce a trattenerlo e lo disperde facendo entrare l’aria fredda che proviene dall’esterno.

I problemi legati alla dispersione dipendono quasi sempre da strutture realizzate con materiali economici e di poca qualità. Questo accade frequentemente nelle costruzioni datate che richiedono importanti interventi di ristrutturazione. Contattare un’impresa edile per realizzare la coibentazione è la cosa migliore da fare per ottenere vantaggi sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista ambientale.

Ci si potrebbe chiedere perché è così importante proteggere il tetto. Ebbene, esso rappresenta uno dei punti più delicati di un edificio. Non svolge solo la funzione di protezione della casa, ma anche il compito di impermeabilizzare e isolare a livello termico e acustico. Di fatto, protegge l’ambiente domestico sotto molteplici aspetti.

Migliorando la classe energetica della casa aumenterà anche il valore dell’immobile sul mercato.

Isolamento termico del tetto: tecniche e soluzioni

Non esiste un unico modo per realizzare la coibentazione del tetto. Ogni immobile, a seconda della sua struttura, avrà bisogno dell’uso di tecniche particolari. Rimane il fatto che più il sistema di isolamento sarà di ultima generazione, maggiore sarà il risparmio energetico.

I sistemi di coibentazione del tetto più utilizzati sono i seguenti:

  • installazione di pannelli isolanti;
  • installazione di parti strutturali;
  • cambio delle tegole;
  • installazione di tegole in PVC.

Per migliorare l’effetto finale si potrebbero anche combinare le diverse opzioni. Ai pannelli isolanti si potrebbe aggiungere la parte strutturale e una copertura. L’isolamento del tetto può essere svolto all’interno di lavori più ampi che riguardano l’intero edificio.

Provvedere ad un’efficiente coibentazione del tetto è una scelta che andrebbe fatta soprattutto da chi abita all’ultimo piano ed è a diretto contatto con la copertura. L’isolamento termico del tetto di una mansarda è fortemente raccomandato dato che in questi locali la superficie disperdente è piuttosto estesa rispetto a quella abitata e questo comporta il non utilizzo dello spazio per diversi mesi, sia d’estate che d’inverno.

Per capire come intervenire per isolare il tetto è necessario rivolgersi a dei professionisti del settore. Solo dopo che gli esperti avranno effettuato un sopralluogo della casa potranno creare un progetto adeguato e proporti la soluzione più efficace.

Coibentazione del tetto con veranda

Non tutte le abitazioni possiedono il classico tetto a spiovente. Esistono palazzi o case indipendenti che dispongono di comodi terrazzi all’ultimo piano, adibiti a molteplici usi.

Anche in questi casi bisogna considerare l’importanza della coibentazione, dell’impermeabilità o dell’isolamento acustico. Bisogna semplicemente adottare delle soluzioni alternative.

La soluzione più usata per isolare un tetto con piano calpestabile è quella che prevede la realizzazione di un manto impermeabile – anche noto come “barriera al vapore” – che blocca il passaggio del vapore acqueo all’esterno dell’abitazione. Questo tipo di intervento impedisce la formazione di dannose condense nell’isolamento termico.

Coibentazione del tetto in legno

Nel caso in cui si dovesse provvedere ad una ristrutturazione completa del tetto, è consigliabile optare per un tetto in legno lamellare. La coibentazione è garantita da questo materiale di grande qualità molto performante dal punto di vista dell’isolamento termico e acustico. Questa soluzione è vincente anche dal punto di vista ecologico, ed ha un effetto estetico molto bello da vedere, soprattutto in una casa dallo stile rustico con travi a vista.

coibentazione tetto

Quanto costa coibentare il tetto

L’isolamento del tetto può avere prezzi differenti a seconda del tipo di intervento che si sceglie di effettuare in fase di progettazione.

Elemento strutturale

Costo al metro quadro

Pannelli isolanti

15-35 euro al mq

Parte strutturale

100-130 euro al mq

Tegole tradizionali

4-15 euro al mq

Tegole in PVC

10-25 euro al mq

Manodopera

30-35 euro al mq

La variazione dei costi dipende dal materiale utilizzato per la costruzione dei pannelli, delle parti strutturali e delle tegole.

Il costo aumenta anche nel caso di lavori che prevedono la combinazione di più operazioni. Se si scelgono pannelli e parte strutturale, il prezzo totale sarà dato dalla somma delle singole spese alle quali si aggiungono i costi per la manodopera. Il servizio edile ha un suo costo, come del resto la progettazione in quanto si tratta di operazioni specifiche che richiedono una specializzazione professionale.

Gli interventi di coibentazione non sono tutti uguali. L’isolamento della copertura dall’interno è più economica rispetto a quella effettuata dall’esterno, come quella prevista per il tetto con veranda. La differenza di costi è legata anche ad un livello diverso di risparmio energetico. Con i lavori di copertura dall’interno, infatti, si arriva massimo ad un 20% in più di risparmio mentre con l’isolamento dall’esterno, il risparmio energetico aumenta almeno del 30%.

Bonus da richiedere per la coibentazione del tetto

Gli interventi di coibentazione sono tanto necessari quanto impegnativi sia per i costi sia per i tempi. Per quanto riguarda le tempistiche è necessario armarsi di grande pazienza consapevoli del fatto che i benefici ricompenseranno i tempi d’attesa e gli eventuali disagi. Per quando riguarda i costi, invece, è possibile richiedere delle agevolazioni statali.

Per l’isolamento del tetto esistono diversi tipi di bonus tra i quali:

  • il bonus facciate;
  • l’ecobonus;
  • il bonus ristrutturazioni;
  • il Superbonus 110%.

Per capire quale richiedere, bisogna aver chiaro la tipologia di intervento da effettuare. Affidandosi ad un team di professionisti che offre un servizio chiavi in mano seguendo tutti gli aspetti della ristrutturazione, si potrà avere una valida consulenza sul tipo di detrazione da richiedere.

I migliori materiali isolanti per il tetto

Per la coibentazione del tetto, il materiale migliore è la lana di roccia che offre prestazioni isolanti di altissimo livello. Tuttavia questo tipo di materiale è più costoso di altri e non può essere combinato a coperture in cui lo strato isolante è posizionato sopra a quello impermeabilizzante. La lana di roccia è molto resistente al fuoco, all’umidità e alla fonoassorbenza.

Polistirolo e polistirene rappresentano valide alternative, economicamente vantaggiose. Altrimenti, si possono considerare i feltri di lana minerale, l’aerogel e la schiuma poliuretanica.

Per i pannelli, invece, si possono valutare anche altre soluzioni come il poliuretano basso spessore e quello espanso estruso.

Per i cappotti esterni generalmente viene usato il sughero e la fibra di legno. Quest’ultima soluzione è l’ideale per l’isolamento termico della mansarda visto che il legno è un isolante naturale. Va ricoperta con pannelli di legno o cartongesso per poi effettuare la rasatura ad intonaco.

Ecco un’idea indicativa di come questi materiali possano incidere sul prezzo finale:

Materiale del pannello isolante per la coibentazione del tetto

Costo al metro quadro

Polistirolo

10 euro al mq

Polistirene

12 euro al mq

Poliuretano espanso

16 euro al mq

Lana di vetro

18 euro al mq

Lana di roccia

14-20 euro al mq

La coibentazione è un intervento che migliora la vivibilità di una casa. Questa certezza è la base di questo tipo di scelta. Affidarsi ad un’impresa affidabile e di qualità, ti garantisce un risultato ancora più performante. Bassetti Home Innovation è in grado di offrire una consulenza su tutti gli interventi di ristrutturazione, compresi i lavori di isolamento del tetto.

I nostri Uffici saranno chiusi dall'8 al 22 agosto

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.