PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
bagno senza le piastrelle

Il bagno senza piastrelle: le soluzioni più vantaggiose

Come la cucina, anche il bagno, un tempo, veniva considerato solo come un ambiente di servizio. Non si era soliti pensare a come arredare un bagno piccolo o grande, ma si andava alla ricerca di soluzioni pratiche e durevoli nel tempo. L’estetica veniva spesso sacrificata in nome dell’utilità e in funzione della poca considerazione che si dava a questo spazio.

Oggi la situazione è molto diversa. Tutti gli ambienti della casa godono della stessa considerazione e vengono progettati per soddisfare al meglio la loro funzione. Il design deve essere coerente e piacevole in ogni spazio, per creare un’armonia visiva con l’obiettivo di favorire il benessere domestico.

Il bagno rappresenta oggi l’ambiente in cui prendersi cura del proprio corpo. Questo ha portato molti interior designer a proporre diverse soluzioni di arredamento che non considerano più alcuni degli elementi strutturali che hanno sempre caratterizzato questo ambiente. Il bagno senza piastrelle, ad esempio, è una realtà ormai consolidata e sempre più persone iniziano i lavori di ristrutturazione (anche grazie al bonus bagno) proprio per cambiare l’aspetto delle pareti, creando un’atmosfera più moderna e attuale.

Le piastrelle sui muri del bagno: una scelta efficace contro l’umidità

Se le piastrelle hanno sempre rappresentato una valida soluzione per ricoprire i muri del bagno, questo dipende da questioni legate alla funzionalità. Dato che in questi ambienti l’uso dell’acqua è preponderante, l’umidità è una costante con cui fare i conti ogni giorno. A lungo andare, le pareti potrebbero risentirne e rovinarsi. Le mattonelle hanno rappresentato una comoda soluzione al problema poiché sono in grado di contrastare efficacemente le macchie di umidità e la muffa. Inoltre, durano a lungo, anche se la loro manutenzione non è sempre semplice.
La pulizia delle piastrelle andrebbe effettuata regolarmente con prodotti specifici così da impedire l’infiltrazione di umidità tra le tessere.

Trattandosi di un rivestimento che andrà a coprire tutte le pareti del bagno, le piastrelle possono risultare alquanto costose da applicare. Non è solo la mattonella in sé a rappresentare la spesa, ma anche la sua applicazione che deve essere effettuata da un professionista nell’ambito di operazioni specifiche che necessitano permessi particolari, come la CILA per la ristrutturazione del bagno.

La presenza delle piastrelle, inoltre, potrebbe alterare la continuità del design tra i diversi ambienti della casa.

Il bagno senza piastrelle è davvero una soluzione possibile?

Per contenere i costi e per avere un bagno più in linea con lo stile del resto della casa è possibile adottare altre soluzioni architettoniche che vadano a sostituire o a rivestire le mattonelle. In alternativa, gli interior designer propongono:

  • di passare la vernice in bagno senza piastrelle;
  • di rivestire le pareti in resina;
  • di rivestire le pareti in legno;
  • di rivestire le pareti di cemento spatolato decorativo.

La vernice per il bagno senza piastrelle

Per evitare la preoccupazione di quanto costa rifare il bagno e della coerenza estetica tra gli ambienti di casa, si può optare per l’uso di vernici ad hoc per le pareti del bagno. Usare gli stessi prodotti impiegati per gli altri ambienti della casa potrebbe risultare controproducente perché non sarebbero abbastanza resistenti all’umidità. Bisogna quindi puntare su smalti all’acqua, vernici lavabili e impermeabili e smalti antimuffa e anticondensa. Tutti questi prodotti sono sufficientemente economici e garantiscono un’ottima resa estetica al bagno senza piastrelle.

I rivestimenti in resina

Igienica, antibatterica e molto resistente all’acqua, la resina è considerata un’ottima sostituta delle piastrelle per vestire le pareti del bagno.

Dal punto di vista economico, risulta più costosa delle vernici e degli smalti impermeabili, ma ha una durata maggiore. Esteticamente non si perde nulla. Il materiale è versatile e può essere declinato in diverse varianti cromatiche, inoltre si abbina con facilità a diversi rivestimenti, come ad esempio il parquet. Le pareti in resina rendono l’ambiente del bagno moderno, originale e accogliente.

pittura per un bagno senza piastrelle

I rivestimenti in legno

Il legno è uno dei materiali più richiesti nel settore arredamento casa, dal momento che è in grado di creare un effetto molto piacevole che unisce calore ed eleganza. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il legno è adatto a rivestire le pareti del bagno purché venga trattato con procedimenti specifici che ne rafforzano la capacità isolante. Il teak, il cedro e il carrubo sono particolarmente adatti a questo scopo per la loro particolare resistenza all’umidità.

I rivestimenti in cemento spatolato decorativo

Un’altra alternativa possibile alle piastrelle è il cemento spatolato, un materiale adatto anche per chi desidera un rivestimento della doccia senza piastrelle. È semplice da pulire e resistente all’umidità. Queste caratteristiche lo rendono duraturo nel tempo. Anche in questo caso si tratta di un materiale decorativo versatile che consente di spaziare tra colori, effetti e finiture.

Rivestire le piastrelle senza effettuare opere murarie

Nel caso di un bagno con piastrelle da ristrutturare, potrebbe essere conveniente scegliere una soluzione che permette di rivestire le mattonelle senza smantellarle. In questo modo si evitano interventi importanti con budget di spesa troppo alti.

Si può utilizzare la fibra in vetro, pratica e funzionale, oppure i vinilici. Altre vie praticabili sono le piastrelle adesive in PVC e la carta da parati vinilica.

I vantaggi di un bagno senza piastrelle

Il bagno senza piastrelle rappresenta una delle soluzioni più ricercate a livello estetico. Non è solo economica, ma permette di creare un ambiente molto personalizzato e versatile. Inoltre, grazie alle innovazioni tecnologiche, si è ormai in grado di realizzare dei rivestimenti che siano durevoli e funzionali al pari delle piastrelle.

Per realizzare un bagno con pareti senza piastrelle, è possibile rivolgersi a Bassetti Home Innovation. I nostri interior designer creeranno un progetto che sia in linea con lo stile d’arredo della tua casa, proponendo soluzioni pratiche e adatte alle esigenze del cliente, senza perdere di vista l’estetica o la personalizzazione degli spazi. La nostra squadra composta da architetti e interior designer seguirà il progetto con tempistiche e costi fissi.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.