PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
arredare la cabina armadio

Una guida completa per arredare la cabina armadio

Nei progetti di ristrutturazione e di arredamento della camera da letto spesso si desidera creare uno spazio in cui prevedere una cabina armadio da allestire secondo il proprio gusto personale. L’idea dell’armadio walk-in dove è possibile entrare per cambiarsi, provare gli outfit o riporre scarpe e accessori di vario tipo, alletta la fantasia di molte persone ed è considerata una delle soluzioni più di tendenza del moderno interior design.

Arredare una cabina armadio in modo pratico e funzionale è molto utile in quanto permette di ordinare il guardaroba in modo semplice e ottimale. Se si dispone di spazio a sufficienza, ci si libera del cambio stagione così da avere sempre esposti tutti i vestiti. Vederli ogni giorno in modo semplice senza doverli cercare, faciliterà la scelta quotidiana di cosa indossare.

Molti rinunciano alla progettazione di una cabina armadio perché non hanno spazio a sufficienza o perché non credono sia la scelta adatta al design della propria casa. Arredare una casa in stile industriale permette di realizzare una cabina armadio? E nello stile classico? In realtà, basta studiare attentamente la struttura della camera da letto e cercare una soluzione comoda e coerente con il resto della casa. Gli interior designer di Bassetti Home Innovation sono in grado di trasformare questo desiderio in realtà.

Lo spazio adatto per arredare la cabina armadio

Tra le varie soluzioni per la disposizione della cabina armadio, quelle più gettonate vede l’armadio walk-in posizionato di fronte al letto oppure dietro la testata del letto.

La cabina armadio di fronte al letto può occupare tutto un lato della stanza oppure un solo angolo della stessa. Questa soluzione è spesso accompagnata da lavori in muratura che creano due ambienti distinti, separati dalla presenza di ante scorrevoli o con un’apertura più tradizionale. È possibile inoltre evitare aperture lasciando semplicemente un arco per il passaggio diretto nello spazio cabina.

La stessa struttura può essere progettata dietro la testiera del letto matrimoniale. Questa soluzione si sviluppa lungo tutta la parete principale, ma non è detto che i ripiani della cabina possano essere posizionati ad angolo. In questo modo è possibile realizzare una semplice parete divisoria, magari con elementi scenografici che lasciano l’ingresso della cabina armadio libero sui due lati del letto.

Un’idea molto interessante dal punto di vista architettonico è quella di realizzare la cabina armadio all’ingresso della camera da letto. In questo modo, si avrà una sorta di piccolo ingresso verso la zona notte creando un ambiente ancora più intimo e riservato.

Dimensioni utili per la progettazione di una cabina armadio

Prima di decidere dove prevedere la cabina armadio, è importante considerare lo spazio che si ha a disposizione. Per accedere comodamente nella cabina armadio e muoversi in modo agevole, è indispensabile avere a disposizione almeno 2 metri quadri di spazio. Le dimensioni minime per una cabina armadio sono di circa 2,5 metri per la lunghezza e 1, 2 m per la profondità. È possibile ridurre queste misure disponendo di accessori porta abiti su misura che permettano di guadagnare spazio. Ovviamente, più l’ambiente è grande, più la cabina armadio può essere attrezzata in modo completo..

Come allestire una cabina armadio in altri spazi della casa

Nel caso in cui non si dispone dello spazio in camera da letto, è possibile considerare una diversa progettazione della cabina armadio; basterà trovare uno spazio diverso e sufficientemente grande dove poterla inserire.

Il sottoscala potrebbe essere sfruttato in questo senso, anche il sottotetto si presta ad essere progettato come una cabina armadio. Le diverse altezze possono essere utilizzate per la disposizione dei vestiti.

Nei monolocali o bilocali di pochi metri quadri si possono prevedere dei letti a soppalco con sotto una piccola e funzionale cabina armadio. Di mobili simili ce ne sono diversi in commercio, ma possono anche essere realizzati su misura tenendo conto delle dimensioni e della struttura della propria casa.

soluzioni per la cabina armadio

Soluzioni strutturali per la cabina armadio

Una cabina armadio può essere organizzata in tanti modi diversi al suo interno. Una struttura piuttosto classica è quella che vede la cabina armadio realizzata attraverso l’uso di pali e montanti ancorati alla parete e al pavimento, oppure al soffitto e al pavimento. A livello progettuale, questa soluzione è estremamente versatile e può adattarsi a diversi livelli di altezza. Quindi, se si hanno un soffitto o un pavimento non regolari la soluzione migliore è proprio questa.

Una soluzione particolarmente apprezzata dal punto di vista estetico è la cabina armadio a spalla passante in legno o in alluminio. Questa soluzione è molto simile ad un armadio con ante ma è molto più d’impatto. Può essere organizzata in diversi modi con l’utilizzo di vari ripiani.

Per realizzare una cabina armadio è possibile inoltre fissare alla parete dei pannelli a cui agganciare cassetti, appendiabiti e ripiani. Si andrebbe così a realizzare una cabina armadio con sistema a cremagliera. Se la struttura è a scomparsa, l’impatto estetico è ancora più piacevole visto che il muro viene ricoperto da una boiserie.

Chi ama i design classici può puntare sull’acquisto di un armadio senza ante da posizionare all’interno della cabina armadio. Questa soluzione è l’ideale per le strutture lineari a parete ed è estremamente pratica e funzionale.

Cosa non trascurare quando si arreda una cabina armadio

Quando si progetta una cabina armadio non bisogna dimenticare di illuminare lo spazio in modo adeguato e di prevedere uno specchio. La luce è necessaria per vedere al meglio gli abiti e gli accessori. Si può optare per dei faretti a Led oppure per una lampada da terra , dipende dallo spazio che si ha a disposizione. Gli outfit devono essere provati di fronte ad uno specchio dove poter riflettere la figura intera, che può essere posizionato a parete oppure se si preferisce, può essere scelto nella versione mobile.
Per arredare una cabina armadio in maniera funzionale non possono mancare i cassetti porta-accessori. Ci sono cassetti utili per riporre orologi, gioielli,cravatte e cinture.

Questi dettagli vanno quotati nel budget complessivo per la realizzazione della cabina armadio. L’investimento da prevedere per l’arredamento di una casa è sicuramente importante ma bisogna considerare i vantaggi che derivano dall’essere circondati da un arredamento che ci soddisfa a livello estetico ed è in grado di essere pratico e funzionale.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.