PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
arredamento soggiorno classico

Cosa bisogna sapere per arredare il soggiorno in stile classico

Nonostante le tendenze dell’interior design continuino a prediligere soluzioni di tipo contemporaneo e minimalista, lo stile classico continua ad affascinare le persone grazie ai suoi colori e alle sue forme che, pur venendo dal passato, sono ormai diventate senza tempo.

Non in tutte le case si trova un arredamento classico. Molti preferiscono optare per uno stile intermedio, a metà tra il passato e il presente, come il rustico o lo shabby chic. Inoltre, non tutti gli spazi possono accogliere mobili e complementi così ricercati ed elaborati. Un design simile si adatta bene alle ville o alle grandi metrature ed è l’ideale per chi ama l’eleganza, la raffinatezza e il mondo antico.

Lo stile classico impone scelte d’arredamento impegnative – non solo dal punto di vista economico -, ma questo non significa che l’ambiente risulti freddo o asettico, anzi. I colori caldi, le linee morbide e i materiali pregiati rendono l’atmosfera domestica calda e accogliente anche se più sofisticata e sontuosa. Di conseguenza, arredare un salotto in stile classico non comprometterà la sua funzione principale – dare un degno benvenuto agli ospiti e farli sentire a proprio agio -, ma ne esalterà l’aspetto estetico.

Arredare un soggiorno classico: gli aspetti caratterizzanti

A differenza di un soggiorno moderno in cui spicca l’essenzialità delle linee e l’uso della tecnologia, un salotto classico è caratterizzato dalla presenza di mobili finemente decorati realizzati con materiali pregiati. La scelta degli arredi avviene tenendo in considerazione soprattutto il fattore estetico piuttosto che quello pratico. In questo modo, l’ambiente assume un aspetto elegante, ricercato e pregiato.

A livello strutturale, un salotto classico presenta diversi elementi architettonici elaborati e generalmente poco usati nelle case. Non si parla solo di caminetto, ma anche di colonne e volute che rimandano subito alle abitazioni nobiliari di un tempo.

Nell’arredamento di un salotto classico non possono mancare legno e/o marmo. Questi due materiali, tra i più eleganti che ci siano, possono essere impiegati per le superfici calpestabili, per i rivestimenti delle pareti (la boiserie è molto usata nello stile classico) o essere parte integrante dell’arredo. Per il legno vengono scelti alberi particolarmente pregiati, come il mogano, la quercia, il ciliegio e il faggio, e la sua lavorazione è particolarmente elaborata. Si prediligono decorazioni molto dettagliate e rifinite con altri materiali pregiati come il vetro, la ceramica o l’oro.

La palette dello stile classico è formata da colori pastello: le diverse sfumature di beige, di rosa chiaro, di azzurro e di giallo sono spesso utilizzate per colorare i muri o per i complementi d’arredo. Le pareti del soggiorno color antracite non sono particolarmente adatte a questo design, ma ciò non vuol dire bandire le tonalità scure. Quest’ultime possono essere usate per i mobili, ma solo nel caso in cui gli spazi lo consentano.

Come arredare un soggiorno classico passo dopo passo

Una volta definite le caratteristiche principali dello stile classico, bisogna capire come sfruttarle al meglio per arredare il soggiorno.

  • Divani e poltrone

In nessun salotto può mancare il divano su cui rilassarsi la sera dopo una giornata lavorativa o dove invitare a sedersi amici e parenti in visita per conversare. In un ambiente in stile classico i divani andrebbero posizionati intorno al camino più che intorno alla televisione. In questo modo è possibile realizzare un angolo relax molto confortevole ed elegante.

Le forme delle sedute dovrebbero essere piene e rotonde. Per il materiale, invece, è possibile scegliere tra la pelle e il velluto. Nel caso si opti per un tessuto, si può scegliere anche una stoffa con delle decorazioni, soprattutto se si tratta di elementi naturali.

In un salotto classico è difficile trovare un divano e non delle poltrone abbinate per colori, design e materiali. Queste ultime vengono molto usate negli spazi relax oppure nell’angolo adibito agli ospiti. Per accentuare l’aspetto conviviale del salotto, è bene disporre divani e poltrone circolarmente, magari prendendo come punto di riferimento il caminetto oppure la parete attrezzata.

  • Tavoli e tavolini

Il tavolino da caffè è immancabile nell’arredamento di un salone classico. Va posizionato davanti al divano oppure fra questo e le poltrone. In ogni caso, sarà un mobile utile per appoggiare vassoi oppure libri, giornali e oggetti vari.

Di modelli ne esistono tantissimi. Quelli più adatti a un design classico sono realizzati con la superficie orizzontale in cristallo, in vetro oppure in marmo con dettagli in onoro. Anche il tavolino basso in legno massello intarsiato è un’opzione molto praticata ed estremamente elegante. Gli stessi materiali sono indicati anche per il tavolo da pranzo, nel caso in cui si debba arredare un soggiorno con angolo cottura a vista. La forma, per entrambe le superfici, può essere sia circolare che rettangolare/quadrata.

  • Altri mobili utili per l’arredamento di un soggiorno classico

A completare l’arredamento del soggiorno classico ci sono le sedie per il tavolo, una scrivania (per chi sta pensando di realizzare un angolo studio), delle credenze, le librerie e le pareti attrezzate.

Le sedie dell’ambiente dovrebbero avere almeno la seduta imbottita e rivestita in velluto o in seta. Lo schienale, invece, dovrebbe essere preferibilmente in legno finemente lavorato. Per la scrivania andrebbe scelto uno scrittoio antico, magari di quelli aventi anche una parte superiore con cassetti e spazio a sufficienza per conservare documenti e/o libri. Librerie e pareti attrezzate impreziosiscono le pareti mentre le credenze e le vetrine sono mobili tipici del passato e, quindi, particolarmente adatti a questo design. La consolle è un altro elemento caratteristico del salotto in stile classico. Si potrebbe posizionare vicino alla porta così da poterlo usare per appoggiare le chiavi, l’orologio e tutti gli oggetti che si mettono/tolgono prima di uscire/entrare.

Per rendere il salotto classico ancora più elegante e sofisticato servono anche i complementi d’arredo giusti. Non possono mancare né tende, né tappeti. Il materiale migliore per le prime è la seta, mentre il tappeto persiano viene spesso usato per dare un tocco di calore in più all’ambiente. Può essere posizionato sotto il tavolino da caffè oppure al centro della stanza, davanti al divano. I cuscini – in velluto o in seta – rappresentano un altro elemento decorativo importante per vivacizzare il divano e le poltrone.

scelta arredamento del salotto classico

  • L’illuminazione

Il lampadario migliore per l’arredamento classico del salotto è quello con più bracci e ricco di decorazioni. Materiali e colori possono variare a seconda dei modelli, ma tutti si contraddistinguono per la loro imponenza ed eleganza. Sono elementi da inserire al centro dello spazio e che catturano facilmente l’occhio dell’osservatore.

Possono essere inseriti altri punti luce, come avviene per molti altri stili di arredamento. Per l’ambiente conviviale dove ci sono i divani, si può inserire una lampada tondeggiante e molto decorata sul tavolino da caffè. Qualche altra fonte di luce può essere posizionata sulla libreria oppure sulla consolle.

Bassetti Home Innovation e l’arredamento di un soggiorno classico

Chi vuole essere guidato nel progetto di arredamento del proprio soggiorno in stile classico può affidarsi agli interior designer di Bassetti Home Innovation. I nostri professionisti sono pronti a mettere a disposizione la loro decennale esperienza così da rendere l’aspetto del soggiorno originale, confortevole ma soprattutto elegante e senza tempo come ci si aspetta da un salotto classico.

L’arredamento verrà studiato insieme al cliente, partendo dai suoi gusti e dai suoi desideri, e potrà essere visualizzato in anteprima grazie al rendering 3D.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.