PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
angolo studio in soggiorno

Come ricavare un angolo studio in soggiorno: consigli utili

Al di là dei freelance che utilizzano da sempre lo spazio di casa anche per svolgere la propria professione, la tendenza attuale in costante crescita, è quella di utilizzare il living anche come ufficio. Lo smart working ha sicuramente degli aspetti positivi e negativi, dipende molto dalla personalità di ciascuno di noi, ciò che possiamo affermare è che il lavoro da casa necessita di un ambiente dedicato.

Per chi non ha a disposizione uno spazio adibito a questa funzione è possibile creare un angolo studio nella zona living, adeguandosi così ad un trend design che negli ultimi anni si è molto diffuso nelle case italiane. Chi è alle prese con l’arredamento di un open space cucina/soggiorno, ad esempio, può pensare di prevedere anche uno spazio attrezzato con scrivania, computer, libreria, mensole e tutto quello che può essere necessario alla propria professione.

Le tendenze dell’arredamento per l’angolo studio in salotto

Scrivania, computer, sedia, cassetti, contenitori, lampada, libreria, mensole: sono questi gli elementi d’arredo che non possono assolutamente mancare in uno studio. Inserire tutti questi mobili all’interno di un salotto di grandi dimensioni non sarà difficile. Basta dividere bene gli spazi sfruttando una libreria bifacciale o una lunga scrivania per separare un angolo dall’altro.

Se nel salotto è presente una nicchia, allora quella sarà la collocazione naturale della scrivania, della sedia e delle mensole. Nelle case a due piani, si potrebbe sfruttare anche il vano scala, ma bisognerà fare attenzione a illuminarlo in maniera ottimale.

In un soggiorno di piccole dimensioni si devono adottare soluzioni versatili. Si può ricorrere all’uso di piani sospesi al muro in cui far rientrare tutto il necessario. Queste scelte avranno un impatto estetico sicuramente notevole, rendendo l’angolo studio bello da vedere e funzionale per lavorare.

Lo stile da scegliere per l’arredo dello studio deve essere in armonia con quello del living. Colori, forme e materiali devono essere coerenti e, anche qualora si vogliano creare dei contrasti visivi, essi devono avere un senso estetico. La sfida che caratterizza il design degli open-space è proprio questa: creare zone diverse mantenendo un ordine visivo tra tutti gli elementi.

Ricavare un angolo studio nella zona living: consigli utili

Spostare l’angolo ufficio dalla camera da letto al salotto, permette di sfruttare maggiormente la zona living e di preservare il carattere più intimo della zona notte. Se si lavora da casa può capitare di fare delle videochiamate e di conseguenza alcune parti della casa vengono viste da più persone durante la giornata. E’ sempre meglio creare una zona dedicata allo smart working che esprima il gusto e la personalità di chi vive la casa.

Avere un salotto con studio significa anche poter sfruttare maggiormente la luminosità della zona giorno, soprattutto se si dispone di un open space. Questo contribuisce a rendere lo spazio lavoro più accogliente e confortevole.

angolo studio in soggiorno

Scegliere la giusta collocazione della scrivania

La prima cosa da decidere è dove collocare l’angolo studio nella zona living.

Quale parete può essere utilizzata per posizionare la scrivania? In quale spazio la sedia non dà fastidio al passaggio? Dov’è la zona più luminosa? Sono tutte domande importanti alle quali vanno date risposte ponderate e studiate con attenzione sia dal punto di vista dell’interior design sia dal punto di vista della praticità.

Serve molta luce per lavorare alla scrivania in modo da non affaticare gli occhi. Inoltre, per motivi di sicurezza, bisognerebbe essere lontani da fonti di calore e da impianti di condizionamento.

Bisognerebbe collocare la scrivania e tutti gli altri elementi lontano dalle vie di passaggio così da facilitare i movimenti nella zona living.

Scegliere arredi essenziali e funzionali

Nell’arredamento di un open space è importante ispirarsi al minimalismo. Bisogna attenersi all’essenziale privilegiando la funzionalità. Non servono tanti mobili, basta che quelli presenti soddisfino le necessità e le abitudini di chi vive la casa.

Per arredare l’angolo studio nella zona living bastano pochi elementi. La libreria può contenere anche documenti di lavoro oltre ai soliti libri e dischi e sui ripiani si possono inserire anche oltre alle foto qualche oggetto specifico che richiama la professione. Anche la scrivania dovrebbe essere il più possibile essenziale e sempre ben ordinata.

Soluzioni ergonomiche

Oltre alla funzionalità dei mobili, bisogna privilegiare la loro comodità.

La scelta della seduta è molto importante non tanto dal punto di vista estetico quanto da quello ergonomico visto che si trascorrono diverse ore seduti in postazione. Anche la scrivania dovrebbe rispettare determinate dimensioni per permettere di assumere la giusta postura quando si lavora al computer.

Librerie, pareti attrezzate e piante

Come sfondo di un angolo studio nella zona living si può utilizzare una bella libreria o una parete attrezzata con mensole o elementi componibili. Le forme e i colori dovrebbero essere in linea con lo stile scelto per l’arredamento di tutto l’ambiente e seguire i gusti personali di chi vive la casa. Non dovrebbero mancare elementi d’arredo che richiamano al lavoro che si svolge.

Per rendere l’ambiente più piacevole, si possono decorare le mensole e la scrivania con delle piante o dei fiori. È così possibile aggiungere una nota di colore e rendere più allegra l’atmosfera.

angolo studio in soggiorno

L’illuminazione

Per lavorare con condizioni di luce ottimali il piano di lavoro dovrebbe essere posto perpendicolarmente al piano delle finestre e lateralmente rispetto alle fonti di luce artificiali. Anche nei casi in cui si rispettino queste semplici regole è preferibile avere una lampada da scrivania che possa illuminare direttamente il piano di lavoro.

angolo studio in soggiorno

Angolo studio nella zona living? Chiedi a Bassetti Home Innovation

Per ricavare un angolo studio funzionale, sicuro e accogliente puoi richiedere una consulenza di interior design a Bassetti Home Innovation. I nostri interior designer saranno ben felici di valutare soluzioni in linea con il tuo stile di arredamento che diano valore al tempo trascorso alla scrivania.

Realizziamo anche progetti d’arredamento su misura privilegiando mobili realizzati con materie prime di qualità. Desideriamo rendere il tuo spazio lavoro comodo e funzionale, in linea con i tuoi gusti personali. Se è quello che stai cercando, puoi venirci a trovare in uno dei nostri showroom.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.