PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
top cucina materiali

Top e materiali per la cucina: consigli e guida completa

In cucina non c’è alcun elemento che non sia protagonista.

La particolare attenzione nella selezione del piano cottura, del frigorifero o del forno è puramente soggettiva. A livello generale, ogni elemento ha la sua funzione specifica e un peso nell’estetica della stanza.

Tra le parti dell’arredo che meritano un’approfondita riflessione c’è sicuramente il piano cucina. Questa è, infatti, la magica area in cui prendono vita le preparazioni culinarie quotidiane, in cui ci prendiamo cura dei nostri cari. Sono molti gli aspetti da prendere in considerazione quando scegliamo un top e i materiali per la cucina: dai materiali di cui è fatto, ai colori che lo caratterizzano. Questo vale soprattutto per chi opta per cucine con isola o penisola. In questo caso, il piano è ancor più visibile e deve integrarsi al meglio con lo stile generale dell’arredo cucina e con gli elettrodomestici.

Questo tipo di scelte non sono così semplici come si può pensare in quanto si tratta di saper coniugare la funzionalità con il design. Inoltre, considerando l’utilizzo quotidiano del piano cucina, serve un top che sia in grado di durare nel tempo, senza rovinarsi.

I materiali per i piani cucina sono numerosi. Ognuno ha i propri vantaggi e svantaggi e può essere in grado o meno di adattarsi ai diversi stili di arredamento.

Caratteristiche di un buon top cucina

Sufficientemente spazioso, poco ingombrante, facile da pulire, resistente e possibilmente bello. Questi sono, dal nostro punto di vista, le caratteristiche che dovrebbe avere ogni piano cucina che si rispetti.

Sul top si lavora quotidianamente: si cucina, si tagliano gli alimenti, si appoggiano pentole e padelle (anche calde)… e si passano spesso detersivi per pulirlo e igienizzarlo. I materiali, di conseguenza, devono essere resistenti e durevoli per poter affrontare al meglio i diversi utilizzi senza rovinare l’aspetto estetico del top. Inoltre, devono garantire un buon livello di pulizia e di capacità antibatterica.

I materiali per il top cucina vengono usati anche per conferire carattere e personalità all’arredo cucina. Il quarzo, il laminato e il Fenix, ad esempio, sono adatti ad uno stile moderno e minimalista, mentre il marmo e il granito sono molto ricercati nello stile classico, rustico e country per dare un tocco di prestigio alla stanza.

Top cucina: il materiale migliore da scegliere

Quando si è nell’ambito dell’interior design ci sono pochi assoluti.

Non esiste il miglior materiale per il piano cucina. Esiste il materiale più adatto alle tue esigenze o allo stile che hai scelto per la tua cucina.

I produttori nel corso degli anni hanno sperimentato molte materie prime. Alcune sono più dispendiose di altre, ma spesso ciò si associa ad una maggiore stabilità nel tempo e ad una migliore qualità del prodotto finale. Di conseguenza, decidere di investire qualcosa in più nella scelta del top della cucina, è sicuramente una soluzione sensata soprattutto per gli appassionati di cucina, che amano passare molto tempo tra i fornelli.

Il laminato

Tra i materiali per il top cucine uno dei più comuni è il laminato. Adatto a diversi tipi di stili d’arredamento, il laminato si contraddistingue per essere molto versatile dal punto di vista estetico. Si può scegliere in forme e colori diversi per creare uno stile adatto alla nostra cucina. Mostra una buona resistenza ai graffi e agli urti e si pulisce con facilità. È tra i top cucina più economici in commercio.

Il suo punto debole è sicuramente la resistenza al calore e ai raggi del sole. Inoltre, il piano cucina può essere suscettibile ad infiltrazioni d’acqua e di vapore.

Il laminato HPL

Per ovviare a questi inconvenienti, è stata realizzata una versione di laminato più resistente, meno porosa e più omogenea che non subisce i raggi del sole e le variazioni di temperatura. Si tratta del laminato HPL che presenta una superficie liscia ed è molto versatile dal punto di vista estetico.

Il granito

Tra i migliori materiali per i top cucine c’è sicuramente il granito. Forte e duraturo, questo piano cucina resiste molto bene agli urti, si pulisce con facilità e conferisce anche un certo stile alla cucina.

Trattandosi di una pietra, è un materiale poroso ma ciò non compromette la sua funzionalità. Sicuramente, resiste agli acidi più del marmo.

Il marmo

Il marmo è un materiale senza tempo. Sopravvive alle tendenze del design e conserva il suo tocco di eleganza adattandosi perfettamente ai diversi stili d’arredo, dal moderno al classico.

La scelta di un top cucina realizzato in questo materiale, non è economica, ma di sicuro renderà la tua cucina un ambiente più raffinato e ricercato. Può avere diversi colori e finiture che lo rendono unico e si distingue per le venature tipiche del marmo.

Una superficie in marmo è molto igienica, ma anche particolarmente delicata. Se subisce colpi troppo forti, potrebbe rompersi. È molto sensibile agli agenti chimici e c’è il rischio che alcune macchie non riescano ad essere eliminate. La durevolezza è la sua caratteristica distintiva.

top cucina materiali

Il quarzo

Tipico delle cucine moderne, il top cucina in quarzo è tra i migliori in commercio. Si tratta di ripiani formati al 95% dal minerale naturale e per il restante 5% da componenti in vetro, pigmenti colorati o resine che ne migliorano la durezza e la resa estetica.

Consente di variare colorazioni e finiture, è di facile manutenzione, durevole e molto resistente. L’unica cosa a cui fare attenzione con un top cucina in quarzo è che le pentole calde appoggiate sul piano potrebbero romperlo o macchiarlo.

L’acciaio

L’acciaio è molto usato per realizzare piani cucina professionali e nelle cucine dal design minimal. Questo sembrerebbe classificarlo come uno degli migliori materiali per i piani cucina. In effetti è così, anche se dal punto di vista estetico non tutti lo trovano interessante o innovativo perché risulta troppo freddo.

La caratteristica tipica dell’acciaio è la sua resistenza. È improbabile che si rovini, anche se potrebbe diventare leggermente opaco nel tempo; ma con il giusto prodotto tornerà come nuovo.

Il corian

Per una cucina all’avanguardia dal punto di vista dell’arredamento, la scelta migliore per il top cucina è il corian, un materiale composto da resine duttili. Il corian si può anche rendere curvo dando vita a soluzioni uniche e personali. Spesso viene usato nelle isole o penisole e può anche integrare il lavello. È molto resistente e facile da pulire.

Il dekton

Ad oggi il miglior materiale per un piano cucina è il dekton, nato dalla combinazione di materiali naturali come il vetro, la ceramica e il quarzo, capaci di renderlo resistente ai graffi, agli urti, alle abrasioni, al calore e anche alle macchie prodotte da agenti chimici.

La superficie è piacevole al tatto e si può avere in tanti colori e finiture diverse. In alcuni casi, può replicare anche le venature del marmo e del metallo ossidato. Il dekton è la risposta ideale per chi ama le cucine moderne.

Il laminam

Al pari del dekton il laminam è un materiale all’avanguardia che combina un’elevata funzionalità con un alto livello estetico. La resistenza e la durevolezza sono caratteristiche accertate. Elegante e ricercato, questo piano cucina può facilmente integrare anche il lavello per creare una continuità estetica nella tua cucina.

I materiali per il top cucina da Bassetti Home Innovation

Di fronte ad una così ampia gamma di possibilità, chi si trova a dover eseguire una ristrutturazione della cucina o ad acquistarne una per la prima volta, potrebbe sentirsi in difficoltà nella scelta del materiale giusto per il piano della sua cucina.

Bassetti Home Innovation mette a tua disposizione gratuitamente un interior designer per supportarti nella progettazione della tua ristrutturazione e nella scelta di una nuova cucina. I nostri professionisti ti guideranno con creatività ed esperienza per decidere qual è il materiale per il piano cucina più adatto a te.

Vuoi saperne di più sul nostro innovativo servizio di interior design e ristrutturazione chiavi in mano? Contattaci per un sopralluogo senza impegno.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.