Progetta la casa dei tuoi sogni con noi e paga metà della ristrutturazione in 48 comode rate a tasso 0.
abbinare sedie moderne e tavolo antico

Abbinare sedie moderne con un tavolo antico

Una delle regole d’oro dell’interior design, nota anche ai non addetti ai lavori, è quella di non mescolare troppo diversi stili di arredamento. Questo perché si potrebbero venire a creare delle incoerenze estetiche sgradevoli da guardare. Quando i mobili che occupano un ambiente domestico hanno linee, colori o materiali del tutto diversi gli uni dagli altri c’è il grande rischio di creare un effetto carnevalesco tutt’altro che piacevole da abitare. Per evitare di cadere in trappole simili, la cosa migliore è scegliere arredi già abbinati oppure puntare tutto su una tonalità o una forma specifica. 

Questo è quello che dovrebbe fare chi si basa solo ed esclusivamente sull’istinto e su ciò che vede. Chi ha conoscenza ed esperienza di interior design sa che spesso non c’è bisogno di essere così rigidi o selettivi nell’arredare casa e che escludere un complemento d’arredo solo perché non in linea con il design della casa potrebbe non essere sempre la scelta giusta. Gli stili più tradizionali possono incontrarsi con quelli più moderni, ma solo nel contesto adatto.

C’è una situazione piuttosto comune che esemplifica questa affermazione. È quella che vede la necessità di abbinare sedie moderne a un tavolo antico. Questa circostanza accomuna tutte le persone che si vedono lasciare in eredità dai nonni o dai genitori tavoli appartenenti a case vecchie. Dato che spesso si tratta di tavoli realizzati artigianalmente, resistenti e dall’aspetto molto curato ed elegante, non tutti si sentono di darli via o di buttarli. Si deve, allora, affrontare il problema di quali sedie abbinare e di come integrare un pezzo simile in un arredamento più moderno. 

Sedie moderne per tavoli antichi: si può fare?

A differenza di quello che si crede, è possibile combinare un tavolo antico con delle sedie moderne, ma sarebbe opportuno farsi guidare da interior designer professionisti come quelli di Bassetti Home Innovation. In questo modo, si evitano errori in un’operazione di accostamento che non è di per sé così semplice, proprio come quando si parla di come abbinare i colori per l’arredamento

Mettere insieme sedie dalle linee moderne con un tavolo d’aspetto antico significa puntare su un contrasto che può funzionare solo a patto che siano rispettati alcuni elementi. Bisognerebbe giocare con materiali e colori piuttosto che con le forme. Il trucco è scegliere sedie che differiscano dal tavolo non solo per il design, ma anche per il materiale e la tonalità che le caratterizzano. In questo modo, si può dare risalto all’arredo senza però appesantirlo o renderlo estraneo al resto dell’ambiente. 

Elementi funzionali da considerare

Quando si sceglie una sedia da abbinare a un tavolo, qualsiasi siano gli stili di appartenenza, si deve tener conto dell’ergonomicità della seduta. Comodità e sicurezza non possono mancare in questi casi: si tratta sempre di una superficie su cui si trascorreranno alcune ore del giorno. La seduta, lo schienale e gli eventuali braccioli devono assecondare la forma del corpo, accoglierlo e farlo sentire bene. Affinché tutto questo avvenga, bisogna considerare anche il numero delle sedie da disporre intorno al tavolo. Tutto dipende dalla grandezza di quest’ultimo. Prima di acquistare quattro o sei sedie di default, bisognerebbe calcolare il numero di persone che possono sedersi al tavolo in maniera comoda senza urtarsi tra di loro. Tenendo conto che lo spazio vitale dei commensali è di circa 60 cm di larghezza e 40 di altezza, si può determinare in maniera quasi matematica il numero di sedie da acquistare e anche la grandezza delle sedute. 

Un altro aspetto da considerare è la distanza da lasciare tra la seduta e il piano per permettere alle persone di tenere le gambe sotto il tavolo nella maniera che preferiscono. Anche in questo caso bisogna tenere a mente un numero: 20 sono i centimetri richiesti per una seduta confortevole e pratica. Con i tavoli più vecchi bisogna fare attenzione allo spessore del piano e alla presenza di bordi decorativi sotto la superficie. Nel momento in cui si sceglie una seduta, bisogna assolutamente tenerne conto, altrimenti potrebbe risultare abbastanza scomoda.

abbinare un tavolo antico con sedie moderne

Abbinare tavolo antico con sedie moderne: materiali e colori

La regola generale per abbinare le sedie moderne a un tavolo antico è agire per contrasto. Questo significa che a fronte di una decorazione molto elaborata deve esserci un design il più semplice possibile. I tavoli antichi, soprattutto se lavorati a mano, possono presentare una lavorazione importante soprattutto ai piedi o alla pedana che sorregge l’intera struttura. Le sedie, quindi, dovranno essere monocromatiche e avere un design minimal per alleggerire l’effetto visivo. Se, invece, il tavolo ha una struttura piuttosto lineare, si può osare con sedie dalle sedute fantasiose o trasparenti. Tavoli di dimensioni imponenti e dalla base grande e solida potrebbero essere abbinati a delle sedie di design dalla forma sottile e delicata. 

L’abbinamento dei materiali è altrettanto importante per creare dei contrasti efficaci. I tavoli in legno (più comuni) possono facilmente essere combinati con sedie di metallo o in PVC. Un tavolo in marmo, invece, potrebbe richiedere l’uso di sedie dalla seduta imbottita e di velluto. In alternativa, si potrebbe puntare sul legno, ottenendo un effetto altrettanto elegante e di stile. 

Per i tavoli di design il discorso è diverso poiché andrebbero scelte delle sedie altrettanto riconoscibili. Ad esempio ad un Tulip – il tavolo che si apre su una pedana centrale e che deve il nome al tulipano di cui ricorda la forma – andrebbero abbinate le Thonet oppure le Vitra. In questi casi, il contrasto può avvenire usando colori diversi. 

Quando si ha l’opportunità di inserire nel proprio arredamento un tavolo antico è possibile abbinarci delle sedie moderne, ma la scelta va ponderata con attenzione di modo da non mortificare nessuno dei due elementi.

CHIAMACI al 347 3420893
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, 9-13 14-18
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.