PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
tendenza arredi green

MoaCasa 2022 e la tendenza green per gli arredi della casa

Dal 29 ottobre al 6 novembre si è svolto alla Fiera di Roma uno degli appuntamenti più attesi del mondo del design, il MoaCasa. Questo evento, ormai giunto alla sua 47esima edizione, ogni anno si propone di far viaggiare i visitatori e le visitatrici all’interno del panorama contemporaneo dell’arredamento d’interni permettendo loro di conoscere tutte le nuove tendenze così da trarne spunto.

L’esposizione si è concentrata in due padiglioni: il primo è stato dedicato alle soluzioni per l’arredamento degli spazi interni mentre il secondo a quelli esterni. In questi ambienti si sono riunite ben 150 realtà diverse tra aziende e singoli artigiani italiani di alto livello che hanno presentato al mondo nuove creazioni lasciando intuire quelle che sono le prospettive del mercato per il prossimo anno.

Da quanto presentato al MoaCasa 2022, è evidente che quello su cui interior designer e architetti punteranno l’attenzione è la realizzazione di case sostenibili e amiche dell’ambiente. Cambiano le metodologie di produzione, i materiali e lo sfruttamento delle risorse. In questo modo si cerca di porre un limite allo sfrenato inquinamento del mondo naturale che da anni sta diventando un problema sempre più grande e più difficile da risolvere. Numerosi mobili esposti erano stati realizzati in maniera innovativa cercando di recuperare oggetti buttati. Tra le creazioni più originali ci sono la poltrona e il pouf di design realizzata con plastica e cellulosa da prodotti assorbenti per la persona. È la prima volta che una tecnica di up-cycling crea un oggetto d’arredamento così ben strutturato e piacevole alla vista. Il design della poltrona che si richiama al guscio di una noce, infatti, ricorda i migliori risultati dell’arte pop. La seduta è morbida, le forme generose. È davvero un mobile interessante da avere nella propria casa. Anche i mobili delle cucine sfruttano le tecniche di riciclo grazie all’uso di agglomerati di legno.

Ha suscitato molta attenzione anche il tavolo naturale di vetro e legno realizzato a partire dalla radice di un ulivo di più di 200 anni, morto per cause naturali. Alla vista il mobile richiama molto la natura e ha uno splendido impatto su chi lo guarda.

Sono state presentate vernici ad acqua a ciclo completo in grado di diminuire le emissioni tossiche e di avere un’eccellente resa qualitativa. Per gli ambienti esterni sono state realizzate diverse costruzioni in alluminio, materiale green per eccellenza, e pergole bioclimatiche che riducono le dispersioni termiche e permettono un miglior controllo delle temperature interne.

Soluzioni sostenibili diventeranno sempre più numerose nel mondo dell’arredamento. E se il livello estetico è quello visto durante le giornate di MoaCasa non ci si può lamentare.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.