PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
stile rococo

Arredamento in stile rococò: cosa lo caratterizza ancora oggi

Un arredamento elegante e appariscente dalle linee sinuose e dalle decorazioni dorate e floreali: questa è l’immagine che viene subito in mente quando si parla di stile rococò. E, ovviamente, i salotti arredati in questo modo a cui pensiamo immediatamente non appartengono tanto alle abitazioni di oggi, ma ai grandi palazzi e alle regge del passato. Questo stile, infatti, appartiene al passato.

Il rococò è nato nel XVIII secolo in Francia (il termine rocaille indica una decorazione realizzata con rocce e conchiglie) come stile architettonico che doveva sedare gli eccessi del movimento Barocco (suo parente stretto) e ricondurre la decorazione verso linee e forme più eleganti, meno sorprendenti e irregolari. Dalla Francia il rococò ha attraversato tutta l’Europa arrivando anche in Italia. Palazzi costruiti secondo questo stile si possono trovare a Napoli, a Torino e a Venezia, grande capitale del rococò italiano. Ma la sua corsa non si è fermata di certo lì. Ancora oggi possiamo trovare degli ambienti arredati in questo stile che richiamano in maniera netta il passato pur con i dovuti cambiamenti.

Il mobilio di un ambiente rococò è realizzato a partire da legno pregiato. Ciliegio e ebano sono quelli più comunemente usati. Le finiture dei mobili sono altrettanto curate e lavorate. Solitamente, si utilizzano laccature pregiate, inserti dorati e ricami floreali. Le linee sono prevalentemente curve e trasmettono un’idea di dinamicità. Poltrone, divani e sedie sono rivestiti di tessuti preziosi, come seta o velluto, e i motivi sono prevalentemente naturalistici. La presenza di drappeggi contraddistinguerà le tende che saranno piuttosto pesanti. I colori utilizzati sono brillanti e devono trasmettere un senso di vivacità.

L’arredamento in stile rococò apparirà ancora oggi molto elegante, senza però risultare pesante o eccessivo. Le proporzioni dei mobili sono più importanti di quelle a cui siamo abituati. Lo si può vedere soprattutto nella camera dove il letto è l’assoluto protagonista della scena con il suo aspetto sontuoso e imponente.

Chi decide di arredare la propria casa in stile rococò dovrà avere particolare attenzione per i dettagli. Inserire degli oggetti dall’aspetto settecentesco contribuirà a dare carattere al design. C’è molta possibilità di scelta: si possono appendere serigrafie o stampe in rilievo, si possono aggiungere vasi o mettere nella credenza calici di vetro lavorati a mano a Murano. Le botteghe artigianali o di antiquariato veneziane sono il luogo giusto in cui cercare elementi decorativi per la propria casa in stile rococò.

Perché usare oggi uno stile del Settecento? Perché l’eleganza non passa mai di moda proprio come la vera bellezza.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.