PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
stile-minimal-chic

La casa del futuro si arreda in stile Minimal Chic

Appare ormai evidente a professionisti e non che una delle tendenze del design contemporaneo e del futuro è lo stile minimal.

“Less is more” diceva l’architetto Ludwig Mies van der Rohe, sottolineando come non siano le decorazioni vistose o gli ornamenti eccessivi a rendere davvero interessante un edificio. La sua bellezza è costituita dalla semplicità. Essenzialità, funzionalità e luminosità sono le parole chiave che meglio descrivono il minimalismo. Ma sono anche le tre direzioni lungo le quali si muovono gli interior designer per arredare le case di oggi sia per assecondare i gusti delle persone, sia perché si tratta del modo più semplice e pratico per arredare gli spazi piccoli molto diffusi nel panorama editoriale soprattutto nelle grandi città.

Tuttavia, alcune soluzioni di design possono apparire un po’ troppo asettiche e fredde. Per rendere la casa più accogliente senza rinunciare all’essenzialità è possibile optare per lo stile minimal chic, un design che unisce i principi del minimalismo a una decorazione più personalizzata anche se sempre misurata sulla base dello spazio che si ha a disposizione.

Gli ambienti possono rifiutare la monocromia a favore della combinazione di due o più colori (anche a fantasia e accesi), ma facendo attenzione a impiegarli con regolarità e ordine. L’illuminazione è una parte fondamentale dello stile minimal chic e deve essere studiata per creare effetti particolari e sorprendenti e per rendere gli spazi molto luminosi così da farli sembrare più voluminosi.

Le regole per realizzare uno stile minimal chic sono semplici:

  1. Organizzare gli spazi secondo un criterio di funzionalità e ordine. Soprattutto quando si ha a che fare con una casa di pochi metri quadri è fondamentale distribuire i mobili dell’arredamento in maniera che garantiscano libertà di movimento e ricoprano le funzioni fondamentali in ogni stanza. Si possono usare contenitori e superfici multiuso così da ottimizzare gli spazi e lasciare intatta la sensazione di ampiezza che una casa minimal chic dovrebbe trasmettere.
  2. Scegliere materiali di qualità che favoriscano la luminosità. Il parquet, il marmo chiaro, il vetro sono l’ideale per trasmettere un’idea di eleganza, di luce e di accoglienza. Se si sceglie la monocromia per l’arredamento, si possono aggiungere delle punte di colore attraverso l’uso di piante e di fiori.
  3. Selezionare gli elementi decorativi. È importante che siano presenti per non rendere l’abitazione priva di personalità, ma non bisogna lasciarsi prendere la mano, né disporre sulle mensole tutto ciò che si vuole. Mobili e spazi devono rimanere comunque ordinati e puliti.

Gli interior designer di Bassetti Home Innovation si destreggiano giornalmente tra questi trucchi in modo da applicarli a un progetto di arredamento mettendole in gioco insieme alla loro decennale esperienza.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.