fbpx
Progetta la casa dei tuoi sogni con noi e paga metà della ristrutturazione in 48 comode rate a tasso 0.
Salone del mobile 2024

Salone del Mobile 2024: tutto quello che c’è da sapere

Architetti, interior designer, professionisti del settore edilizio e appassionati d’arredamento all’arrivo del 1 gennaio 2024 avevano già segnato in agenda (virtuale o cartacea che fosse) un appuntamento imperdibile: il Salone del Mobile di Milano. Questo evento, giunto alla sua 63esima edizione, si terrà dal 16 al 21 aprile negli spazi ormai familiari di Rho Fiera ed è pronto ad accogliere chiunque voglia rimanere aggiornato sulle tendenze del design d’interni o voglia conoscere le ultimissime novità in materia di sostenibilità e tecnologia edilizia.

Il Salone del Mobile è diventato un luogo di incontro e di confronto per nuove e storiche realtà che si occupano di rendere funzionali, belli e originali gli spazi domestici. Negli anni l’esposizione, arricchita dalla sempre più numerosa partecipazione di aziende provenienti da tutto il mondo, ha dettato le nuove tendenze sui colori, sui materiali e sulle forme da utilizzare nell’arredo della propria casa. Dall’edizione 2024 non potremo aspettarci niente di meno. A confermarlo sono le recenti dichiarazioni della presidente del Salone, Maria Porro, che ha svelato quali saranno gli ambienti domestici privilegiati dall’esposizione: bagno e cucina, stanze che negli ultimi anni hanno subito una radicale trasformazione passando dall’essere ambienti di servizio a luoghi di benessere e convivialità.

Avvalendosi della partnership con Lombardini 22, gruppo che usa le neuroscienze per analizzare le reazioni emotive e istintive delle persone, gli organizzatori del Salone hanno intenzione di creare uno spazio in cui i visitatori potranno vivere la cucina in maniera immersiva e coinvolgente. Saranno parte di quest’esperienza unica diversi chef che interverranno in momenti diversi per proporre workshop e attività. Sui nomi ancora non è dato sapere.

Non mancheranno esposizioni innovative e tecnologiche. D’altra parte, il Salone ha deciso di affidarsi al mondo digitale anche per la sua campagna di comunicazione. A curare la grafica sono stati Publicis Groupe e il professore Paolo Ciuccarelli che hanno interrogato l’Intelligenza Artificiale per realizzare “Where Design Evolves” fornendole storie, relazioni ed emozioni venute fuori dalle precedenti edizioni dell’evento.

La manifestazione continuerà anche per il 2024 a promuovere il valore della sostenibilità e dell’attenzione al Pianeta. Il Salone, infatti, non si impegna solo a promuovere proposte d’arredamento green, ma chiede ai suoi fornitori di usare solo materiali riciclati e riciclabili.

Chi sarà a Milano nelle date del Salone del Mobile potrà avere l’occasione di visitare la mostra che il SaloneSatellite organizzerà alla Triennale di Milano per celebrare i suoi 25 anni di attività. Oltre a curare gli eventi esposti nei padiglioni 5 e 7 della fiera, infatti, l’organizzazione fondata da Marva Griffin approfitta di questo importante anniversario per riflettere sulla sua visione, sulla sua storia e sui suoi obiettivi per il futuro.

Mancano ancora un po’ di giorni all’inizio della Manifestazione. È possibile che siano annunciate altre novità, ma chissà se alcune cose non verranno mantenute segrete per non rovinare la sorpresa di chi ci sarà. Nel frattempo, ricordiamo che la mostra sarà aperta al pubblico solo nelle giornate del 20 e del 21 aprile. Nei giorni precedenti, l’ingresso sarà riservato solo agli operatori del settore.

CHIAMACI al 347 3420893
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, 9-13 14-18
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.