PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
dividere una stanza in due

Come dividere una stanza in due: consigli utili

Quando si acquista una casa per la prima volta, lo si fa pensando alle esigenze del momento. È difficile pensare a che cosa succederà in futuro e come potrebbero cambiare le situazioni, le necessità e i nostri desideri. Lì dove oggi c’è bisogno di una sola camera da letto, un domani ne potrebbero servire due. L’open space, ad esempio, dopo qualche tempo non sembra più così interessante. Un cambio di lavoro potrebbe comportare l’esigenza di avere uno studio a casa. Oppure, più semplicemente, dopo anni passati nella stessa casa, nasce il bisogno di rinnovare gli ambienti.

Insomma, con il tempo è naturale che cambino le esigenze. La casa è in continua evoluzione, dovrebbe trasformarsi con noi per adeguarsi alle necessità che inevitabilmente mutano con il passare degli anni. Quindi se serve realizzare un nuovo ambiente che prima non era stato considerato, è possibile dividere una stanza sufficientemente grande in due spazi separati.

Cosa considerare prima di dividere una stanza in due

Per ricavare due ambienti partendo da un’unica stanza bisogna fare prima una serie di considerazioni. Il primo fattore da valutare è lo spazio che si ha a disposizione. Se i metri quadri non sono sufficienti, è inutile porsi il problema. Dividendo in due un ambiente di dimensioni modeste, si verrebbero a creare due camere strette e anguste. Si verrebbe incontro al desiderio di privacy per i propri figli nel caso in cui ci fosse l’esigenza di una cameretta per i bambini, ma si perderebbe molto a livello di comfort.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è la luce. Non si può dividere un ambiente se una delle due stanze che si verrà a creare rischia di rimanere al buio. Nel caso in cui ci fosse un’unica finestra, bisognerebbe fare attenzione a come distribuire gli spazi.

Come dividere una stanza in due: il muro di cartongesso

Quando si parla di dividere una stanza in due, la prima cosa che viene in mente è il muro di cartongesso. In effetti, si tratta di una soluzione veloce e semplice da mettere in pratica, che comporta grandi vantaggi anche dal punto di vista dell’isolamento termico e acustico della stanza.

dividere una stanza in due

Creare una parete divisoria è considerato un intervento di manutenzione straordinaria. Di conseguenza, non può essere eseguito senza l’intervento di professionisti, né senza le opportune dichiarazioni edilizie. Se l’intervento per creare un nuovo ambiente domestico non modifica la volumetria complessiva, come nel caso di un garage all’esterno, né cambia la destinazione d’uso, come nel caso di uno studio professionale in casa, allora bisogna presentare la CILA. È obbligatorio anche aggiornare l’immobile presso il Catasto per dichiarare le modifiche effettuate ai vani abitativi.

Per evitare questioni burocratiche relative ai lavori per dividere un ambiente è possibile ricorrere a soluzioni alternative. Si potrebbero usare mobili e oggetti d’arredo per dividere una stanza in due.

Soluzioni alternative per dividere una stanza in due

Rinunciare alla creazione di un muro in cartongesso non significa rinunciare a dividere una stanza in due. Esistono altri modi per separare un ambiente grazie a soluzioni non permanenti. Mettere una libreria, una tenda, un separé, una vetrata tra una zona e l’altra non ne garantisce l’isolamento acustico o visivo e potrebbe significare l’assenza di privacy nei due spazi che si vengono a creare. Quindi, prima di optare per questo tipo di soluzioni, bisogna studiare un progetto di arredamento degli interni che permetta di scegliere due stanze che possono stare vicine creando un design coerente e funzionale.

Porte scorrevoli

Una soluzione adeguata per ricavare due camere partendo da un unico spazio è quella di utilizzare delle porte scorrevoli in modo da garantire ai tuoi figli degli spazi privati e al contempo adiacenti. Una perfetta alternativa ai muri di cartongesso. Le porte scorrevoli si possono usare all’interno del salotto per creare una zona studio oppure per ritagliare un angolo relax destinato alla lettura.

Tende

Chi dice che le tende servono solo per le finestre? Possono essere usate come elemento d’arredo che separa due ambienti diversi. Per le stanze che hanno bisogno di privacy, si può optare per delle tende oscuranti. Esistono dei modelli a scorrimento che si fissano sui binari e lasciano il tessuto ben tirato e rigido, così da assicurare una divisione perfetta e ordinata. Si possono adattare a vari stili, basta saperle scegliere in linea con il design della casa.

Vetrata

Inserire una vetrata per dividere uno spazio rappresenta una scelta che si coniuga bene con lo stile moderno. È in questo tipo di design che vengono esaltate soluzioni pulite e luminose. È un’ottima soluzione per il living mentre per la cameretta dei bambini si deve considerare il fattore sicurezza e praticità. Per garantire una privacy migliore, la superficie del vetro potrebbe essere opaca oppure si potrebbe mettere una tenda davanti al vetro.

Libreria

Le librerie molto alte o quelle componibili possono essere usate per dividere una stanza in due. Oltre ad essere una soluzione utile per chi ama collezionare libri, film, dischi o oggetti di vario tipo, la librearia diventa un elemento di separazione ideale per la zona living, per gli open space oppure per la camera dei bambini dove può essere utilizzata per organizzare i giochi.

Separé

Un’altra idea per dividere la cameretta in due o qualsiasi altro spazio della casa è quella di acquistare un oggetto d’arredamento nato proprio per separare gli ambienti. Di separé se ne trovano tanti rispondenti che rispondono a diverse esigenze di stile. Basta trovare quello più in linea con il proprio arredamento. Alcuni modelli si fissano al pavimento e al soffitto e garantiscono una struttura più stabile e sicura.

Cerchi soluzioni per dividere una stanza in due? Chiedi a Bassetti Home Innovation

Se hai bisogno di una consulenza di interior design per capire come dividere gli ambienti di casa in maniera equilibrata, funzionale e coerente con l’arredamento, puoi rivolgerti ai professionisti di Bassetti Home Innovation. Siamo pronti ad accogliere le tue idee per trasformarle in un progetto d’arredamento che risponda al meglio alle tue aspettative.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.