PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
arredare con le piante

3 idee utili per arredare la zona giorno con le piante

Nessun arredamento può dirsi completo senza un tocco di verde. La presenza di piante in casa è contemplata da tutti gli stili di design. C’è chi la rende preponderante e chi la usa solo come elemento decorativo. In ogni caso, però, sono presenti e importanti per dare all’ambiente colore e vivacità.

Prendersi cura di una pianta che cresce produce effetti benefici sulla salute delle persone oltre a fornire un’importante occasione di crescita e di responsabilizzazione.

La zona giorno è la più indicata per l’inserimento di vasi con fiori o piante. Gli ambienti di ingresso, cucina, sala da pranzo e soggiorno offrono numerose soluzioni di collocazione. Se parliamo di un open space, si possono sfruttare diversi punti dello spazio così da creare un’atmosfera fortemente naturalistica.

1.La pianta all’ingresso

È sempre più raro trovare un ingresso nelle case moderne o ristrutturate. Questo ambiente tende a essere demolito per lasciare più spazio al salotto. Lì dove è presente, andrebbe valorizzato adeguatamente inserendo ripiani svuotatasche ed elementi più decorativi in grado di accogliere e di far sentire a casa chiunque entri. Le piante e i fiori assolvono a questo compito a pieni voti. Possono facilmente essere rese protagoniste degli spazi e trasmettono una forte sensazione di calore.

Dato che gli ingressi non sono mai molto luminosi e arieggiati, bisognerebbe scegliere una pianta che non richieda la luce diretta del sole e che sia in grado di sopravvivere a temperature comprese tra i 15° e i 25°. Le sempreverdi andranno benissimo, in particolare l’alocasia.

2.I vasi sull’isola della cucina

L’isola è molto bella da vedere già da sola. Questo non significa che non possano essere inseriti degli elementi decorativi che la rendano ancora più interessante da guardare. Per dare un tocco di colore, si potrebbero disporre su un angolo del ripiano diversi vasetti contenenti piccoli fiori o piantine grasse. Chi ama le spezie e gli odori, potrebbe anche decidere di coltivare in casa del basilico o del rosmarino e averne delle piantine proprio sull’isola. Cucina a kilometro 0, insomma.

Chi ha ancora la sala da pranzo può scegliere una composizione floreale da mettere al centro del tavolo. È chiaro che questi fiori andranno rinnovati con il passare del tempo, ma rappresentano sicuramente un elemento molto scenografico. Una pianta dalle foglie larghe può anche essere posizionata in un angolo della stanza.

3.Le piante nel soggiorno

La Sterlizia è tra le piante più classiche che possono trovarsi nel soggiorno. Ha bisogno di molta luce, ma richiede pochissime cure. Può essere posizionata vicino a una libreria oppure accanto al mobile che ospita la televisione. Tanti altri piccoli vasi possono occupare i ripiani o i tavolini bassi. Anche vicino al divano si può inserire una pianta grande così da rendere più accogliente e rilassante la zona.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.