PER PROGETTARE LA CASA DEI TUOI SOGNI SCEGLI BASSETTI HOME INNOVATION.
arredare con il rame

Arredare casa con il rame? Come e quando farlo

L’illuminazione è importante in ogni stile di arredamento. Lì dove le dimensioni della casa e delle finestre sono ridotte, si devono adottare dei trucchi allo scopo di rendere più luminoso l’ambiente. Questi stratagemmi aiutano a risparmiare sui consumi dell’energia elettrica e si rivelano particolarmente efficaci anche durante la giornata.

Per dare luminosità allo spazio, la maggior parte delle persone usa il colore bianco o le superfici in vetro. Pochi, invece, ricorrono all’arredamento in rame, nonostante anche questo materiale sia noto nel mondo del design per la sua brillantezza. Non solo: il rame è un metallo estremamente versatile, resistente e sostenibile che dà un certo tocco di classe all’ambiente in cui è inserito. È una soluzione da provare, se non altro per avere una casa diversa dalle tante già viste.

Il rame si adatta a diversi tipi di design, dai più classici ai più moderni, ma soprattutto allo stile industriale, a quello nordico e a quello rustico. Nonostante le caratteristiche molto diverse, questi stili hanno in comune l’uso del materiale grezzo e poco lavorato per caratterizzare maggiormente gli ambienti. Il rame può essere sfruttato per i rubinetti e per le maniglie di porte e di ante, oppure per veri e propri oggetti, sia da esposizione che d’arredamento. Ad esempio, si potrebbero inserire in soggiorno dei tavolini da tè e da caffè in rame accanto a un divano di colore scuro per ravvivare l’ambiente e dargli più luminosità.

Il rame è molto utilizzato per la realizzazione di sedie e di sgabelli per dare un tocco d’eleganza alla cucina o alla sala da pranzo. Un angolo bar può risultare particolarmente raffinato se davanti si posizionano delle sedute alte in rame dalle linee semplici ed essenziali. L’effetto riesce particolarmente bene se il tavolo o il bancone sono scuri oppure in legno poco lavorato. In cucina possono anche essere presenti degli strumenti in rame esposti come decorazione nelle credenze o appesi alle pareti. In passato si cucinava con pentole e padelle in rame: non sarà difficile trovarle nei mercatini dell’usato per renderle oggetti d’arredamento.

Il rame può anche trovarsi appeso alle pareti o modellato come mensola oppure come lampadario. Ripiani in rame possono trovarsi in bagno, in cucina oppure in camera da letto mentre delle luci con fili e strutture d’argento possono essere collocate in qualsiasi spazio. Una scelta particolarmente interessante è quella che vede l’uso di più lampade sospese sull’isola della cucina di modo da illuminare meglio il bancone.

Alle volte basta davvero poco per dare più carattere ad un ambiente e renderlo più luminoso e originale. Il rame è una soluzione innovativa, di tendenza e tutta da scoprire.

CHIAMACI allo 800 900 457
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ, DALLE 9.00 ALLE 17.00
Oppure inserisci i tuoi dati: un nostro consulente ti contatterà al più presto.